Restauro e adattamento a sede centro congressi dell’ Universita’ Federico II

L’Università degli Studi di Napoli “Federico II” è considerata uno degli atenei più prestigiosi del mondo. Il progetto di restauro e rimodulazione architettonica per il nuovo uso multimediale con relativo centro congressi, ha interessato l’ex facoltà di Economia e Commercio.
– Realizzazione di una centrale di produzione acqua calda. Fornitura e posa in opera di 5 UTA unità trattamento aria, 2 gruppi di centrali frigo, 2 caldaie e 10 estrattori per il condizionamento dell’aria e 90 fancoils
– Realizzazione di impianto illuminazione con sistemi elettronici di comando remoto e regolazione a distanza con relativi impianti di trasmissione dati realizzati con fibra ottica; Misura fotometrica, radiometrica e colorimetrica per interni ed esterni nonché il controllo per la salvaguardia dell’igiene visiva
– Tutti gli impianti elettrici, antintrusione, antincendio, condizionamento sono stati realizzati per essere gestiti e controllati da sistemi di supervisione e telegestione mediante hardware e software
– 5.000 mq di pavimentazioni in marmo pregiato
– 3.000 mq di facciate in accoltellato di mattoni
– 4.000 mq controsoffitti a disegno in cartongesso ignifugo
– 4.000 mq di restauro e pulizia dei marmi esistenti
– 1.200 mq di restauro di cassettonato e arredi in legno pregiato antico
– 500 mq di porte in legno lamellare
– n.3 nuovi impianti di ascensori
– manodopera impiegata mediamente circa 70 operai addetti alle varie mansioni

2017-12-11T17:15:25+00:00